Le proprietà del giallo-arancio

Questa colorazione è dovuta alle elevate quantità di betacarotene, una sostanza appartenente alla famiglia dei carotenoidi, che il nostro organismo converte in vitamina A, fondamentale per numerose funzioni dell’organismo.

La vitamina A, infatti, contribuisce al normale metabolismo del Ferro e al mantenimento della pelle, della capacità visiva e della funzione del sistema immunitario nella normalità. In generale il beta-carotene è un potente antiossidante che viene assorbito con i grassi e se assunto con gli alimenti non procura sovradosaggio, come può invece verificarsi nel caso di un eccessivo uso di integratori.

Curiosità

Il termine arancia proviene, attraverso l’arabo “narangi”, dal sanscrito “narag’a” che significa “frutto favorito dagli elefanti”.

Al sapore di arancio anche una leggenda siciliana: una fanciulla poverissima, non avendo abiti e gioielli da indossare per le sue nozze, si adornò i capelli e i vestiti con i profumatissimi fiori d’arancio. Da qui la tradizione tuttora viva.

Dalla Sicilia andiamo in Persia? Non proprio, visto che la pesca arriva in realtà dalla Cina dov’era coltivata 3000 anni fa e non dalla Persia, come suggerirebbe il nome “mela persica”.

Il primo albero di kaki è stato impiantato in Italia intorno al 1871 nel giardino di Boboli a Firenze.

ALIMENTO

 

Acqua

 

Carboidrati
disponibili
Fibra
totale

Energia

 

Potassio

 

Ferro

 

Vitamina
A
Vitamina
C
100 g di parte edibile
g
g
g
Kcal
mg
mg
(ret.eq.) mg
mg
CAROTA
91.6
7.6
3.1
35
220
0.7
1148
4
PEPERONE
92.3
4.2
1.9
22
210
0.7
139
151
ZUCCA
94.6
3.5
18
0.9
599
9
ALBICOCCA
86.3
6.8
1.5
28
320
0.5
360
13
ARANCIA
87.2
7.8
1.6
34
200
0.2
71
50
CLEMENTINE 87.5 8.7 1.2 37 130 0.1 12 54
LOTI (O KAKI)
82.0
16
2.5
65
170
0.3
237
23
LIMONE
89.5
2.3
1.9
11
140
0.1
0
50
MANDARINO
81.4
17.6
1.7
72
210
0.3
18
42
MELONE
90.1
7.4
0.7
33
333
0.3
189
32
NESPOLA
85.3
6.1
2.1
28
250
0.3
170
1
PESCHE E NETTARINE
90.7
6.1
1.6
27
260
0.4
27
4
POMPELMO
91.2
6.2
1.6
26
230
0.3
tracce
40