Le proprietà del bianco

Tra i composti ad azione protettiva di questo gruppo ci sono due nutrienti particolarmente interessanti: il potassio e la fibra.

Il potassio contribuisce al normale funzionamento del sistema nervoso e alla normale funzione muscolare nonché al mantenimento di una normale pressione sanguigna. La fibra invece mantiene in salute l’intestino; quella solubile come la pectina, se assunta giornalmente in almeno 6 g, come quella contenuta per esempio in circa tre mele, contribuisce al mantenimento di livelli normali di colesterolo nel sangue.

Le mele e le cipolle sono potenti antiossidanti, mentre i funghi rappresentano una delle principali fonti di selenio, che contribuisce al normale mantenimento di unghie e capelli, alla normale funzione tiroidea e alla protezione delle cellule dallo stress ossidativo.

La frutta in guscio, e in particolare le noci, in quantità di almeno 30 g al giorno, contribuiscono al miglioramento dell’elasticità dei vasi sanguigni.

Curiosità

La mela è una vera regina della storia. Dal Paradiso Terrestre alla guerra di Troia scatenata da Paride che la donò in oro a Venere. E poi la mela di Isaac Newton, fondamentale nello studio della legge di gravità e quella dell’eroe svizzero Gugliemo Tell.

La mela è protagonista anche ai giorni d’oggi visto che il suo albero è il più coltivato al mondo.

L’aglio è un toccasana, si sa. Gli Egizi lo davano agli schiavi durante la costruzione delle piramidi per renderli resistenti e combattere le infezioni intestinali.
Erodoto riferisce che, tra le spese della piramide di Cheope, c’è anche quella per l’aglio.

Anche la cipolla era famosa nell’antico Egitto perché usata per l’imbalsamazione. Per i Greci invece era cibo da militari al punto che faceva parte del salario dei soldati.
Sempre i Greci utilizzavano le foglie di sedano per incoronare i vincitori di alcune gare sportive, mentre il finocchio, nativo del Mediterraneo, nell’antichità insaporiva i cibi o ne copriva gli eventuali difetti. Da qui l’espressione “infinocchiare”, metafora dell’imbroglio.

La carta d’identità dei prodotti bianco

ALIMENTO

 

Acqua

 

Carboidrati
disponibili
Fibra
totale

Energia

 

Potassio

 

Magnesio

 

Vitamina
A
Vitamina
C
100 g di parte edibile
g
g
g
Kcal
mg
mg
(ret.eq.) mg
mg
AGLIO
80
8.4
3.1
41
600
1.5
5
5
CIPOLLA
92.1
5.7
1.0
26
140
0.4
3
5
PORRO
87.8
5.2
2.9
29
310
0.8
9
SEDANO
88.3
2.4
1.6
20
280
0.5
207
32
CAVOLFIORE
90.5
2.7
2.4
25
350
0.8
50
59
FINOCCHIO
93.2
1.0
2.2
9
394
0.4
2
12
FUNGHI
88.4
0.8
2.3
20
320
0.8
0
3
MELA
82
10.0
2.6
38
125
0.3
8
6
PERA
87.4
8.8
3.8
35
127
0.3
tracce
4
NOCI (SECCHE) 3.5 5.1 6.2 689 368 2.1 8 tracce
NOCCIOLE (SECCHE) 4.5 6.1 8.1 655 466 3.3 30 4
MANDORLE (SECCHE) 5.1 4.6 12.7 603 780 3.0 1
CASTAGNE 55.8 36.7 4.7 165 395 0.9