I magnifici 10 per aumentare il consumo di frutta e ortaggi

1
Consuma ogni giorno 5 porzioni di frutta e verdura di 5 colori diversi.
2
Consuma frutta e ortaggi in ogni occasione della giornata.
3
Se vuoi che i tuoi figli mangino più frutta e ortaggi, dai il buon esempio!
4
Comincia dalla prima colazione. Un frutto nella tazza dei cereali arricchisce il tuo pasto di fibra e vitamine.
5
Fai degli ortaggi e della frutta i protagonisti delle tue ricette. Gli ortaggi sono ottimi con la pasta, la carne e il pesce.
6
Comincia il pasto principale con una bella insalata multicolore!
7
Aggiungi le verdure come pomodori, lattuga o cetrioli al tuo panino.
8
Per spezzare la fame, mangia un frutto o una verdura o una manciata di nocciole e se tuo figlio arriva molto affamato a tavola proponigli prima un piatto di bastoncini di carote, sedano e cetrioli.
9
Esplora la varietà di frutta e verdura e ricerca i sapori sconosciuti e più entusiasmanti.
10
Preferisci frutta e verdura di stagione: fanno bene alla salute e… al portafoglio.
Acqua e fibra
“Mangio” acqua di 5 colori!
Il nostro organismo è fatto per lo più da acqua, essenziale per mantenerci in vita. Se si può resistere fino a sei settimane senza cibo, non si può vivere più di una settimana senza acqua. Per questo è importante bere acqua anche in assenza dello stimolo della sete. 8 – 10 bicchieri al giorno di acqua e mangiare frutta e ortaggi dei 5 colori del benessere possono contribuire a soddisfare il nostro fabbisogno.
Mangio fibra di 5 colori… e non solo per me
La fibra è composta da carboidrati che possiedono una conformazione tale da non poter essere digeriti. Ma a digerire la fibra ci pensa per noi un enorme esercito di amici: i batteri intestinali. Se si assumono spesso alimenti ricchi di fibra, come frumento orzo riso integrali o legumi, frutta e ortaggi, si riesce a stimolare la crescita dei batteri “buoni” in grado di digerire la fibra. Inoltre questi batteri producono vitamine come la B2, la B12 e l’acido folico e tengono a bada intrusi ostili come altri batteri nocivi.
È veramente importante mangiare frutta e verdura almeno 5 volte al giorno?
Certo, ma non si tratta solo di un piacere per il palato. Studi scientifici hanno dimostrato che mangiare 5 porzioni al giorno di frutta e verdura contribuiscono a proteggere la nostra salute dal rischio di tumori, malattie del cuore, ictus e diabete. Allora, perché non iniziare subito ad arricchire la nostra tavola con colori e sapori della tradizione e della salute?
Vorrei che i miei figli consumassero più frutta e verdura. Come posso fare?
È vero, non sempre i più piccoli prediligono frutta e verdura durante i pasti principali o a merenda, ma il rimedio c’è. Prova a dare il buon esempio o a preparare loro spuntini appetitosi e vedrai che in poco tempo ti chiederanno di mangiare a colori. E poi guarda nel sito, c’è una sezione dedicata esclusivamente ai bambini.
Da cosa dipendono i colori?
Si chiamano phytochemical e sono proprio loro i responsabili della colorazione di frutta e verdura. In pratica prendono dal sole l’energia che poi restituiscono agli alimenti con i colori che conosciamo. La loro funzione non è solo quella di colorare, ben più importante è l’apporto protettivo che danno al nostro organismo.